Missione e istituzione

Missione

Al CERS sono affidate la vigilanza macroprudenziale del sistema finanziario nell’UE e la prevenzione e mitigazione del rischio sistemico. La sua vasta sfera di competenza include quindi banche, assicurazioni, gestori patrimoniali, settore bancario ombra, infrastrutture dei mercati finanziari e altri mercati e istituzioni finanziarie.

Nel perseguimento del suo mandato macroprudenziale, il CERS tiene sotto osservazione e valuta i rischi sistemici, emettendo ove opportuno segnalazioni e raccomandazioni.

Istituzione

Istituzione del CERS

In risposta alla crisi finanziaria mondiale, la Commissione europea incaricò il gruppo ad alto livello presieduto da Jacques de Larosière di studiare come rafforzare la vigilanza finanziaria per offrire maggiore tutela ai cittadini europei e ripristinare la fiducia nel sistema finanziario. Il gruppo de Larosière rilevò che i dispositivi di vigilanza non si dovevano concentrare soltanto sulle singole imprese, ma anche sulla stabilità dell’intero sistema finanziario.

Nel 2009 la Relazione de Larosière raccomandò l’istituzione di un organismo a livello di Unione incaricato di sorvegliare il rischio nel sistema finanziario.

Il 16 dicembre 2010 entrò in vigore il regolamento che istituiva il CERS.